Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



cane in aereo
Quasi tutte le compagnie aeree consentono il trasporto di animali.
Quando si prenota un volo con il proprio cane o gatto, è opportuno però controllare se sono previsti scali con cambi di compagnia aerea o di velivolo, sia perché i trasferimenti da un aeromobile ad un altro possono comportare rischi (rottura delle gabbiette e smarrimento dell’animale), ma soprattutto perché l’animale può essere bloccato per eventuali controlli sanitari o addirittura per il fermo della quarantena. In questo caso, bisogna informarsi preventivamente sugli obblighi sanitari non solo del Paese di arrivo, ma anche di quello di transito.

I cani guida per non vedenti possono viaggiare con il proprietario, purché muniti di museruola e guinzaglio, salvo eventuali limitazioni indicate dal regolamento della compagnia aerea prescelta.

Per quanto riguarda l’accesso a bordo dell’aeromobile di cani e gatti a seguito di un passeggero, non esiste una regolamentazione unica per tutte le compagnie aeree. La tipologia della gabbietta da utilizzare per il trasporto o il numero degli eventuali animali accettati in cabina varia a seconda del vettore.

Generalmente in cabina sono ammessi cani di piccola taglia (inferiori ai dieci chili di peso) e gatti (alcune compagnie accettano il classico trasportino, altre ne richiedono di particolari). I cani di media o grande taglia, invece, viaggiano nella stiva pressurizzata in apposite gabbie rinforzate. Canarini e altri piccoli animali viaggiano in cabina in gabbia. Alcune compagnie garantiscono l’assistenza di personale specializzato, centri di assistenza e di ristoro per gli animali durante gli scali.

Se il quattro zampe viaggia in cabina, è opportuno evitare che dia disturbo agli altri passeggeri per non sollevare spiacevoli discussioni e, specialmente se il viaggio è lungo, non bisogna fargli mancare acqua e cibo.

Se viaggia in stiva, è bene provvedere all’acquisto di una gabbia adeguata dove far stare l’animale qualche ora al giorno nei giorni antecedenti la partenza, perché possa abituarsi.
In caso di scalo, non solo è possibile ma è anche consigliabile andare dal proprio animale e confortarlo con acqua, cibo e tante coccole.

Qui sotto trovate le compagnie aeree e i relativi regolamenti per il trasporto di animali:

Alitalia
Info sul trasporto di animali:
www.alitalia.com/it_it/your_travel/organize/special_services/domestic_animals.htm

Tel: 06-2222
www.alitalia.com

Meridiana
Info sul trasporto di animali:
www.meridiana.it/it/primadelvolo/passeggeriparticolari.aspx#animali

Tel: 199-111333
www.meridiana.it

Air One
Info sul trasporto di animali:
www.flyairone.it/it/mainAreas/informazioniEServizi/bagagli/trasportoAnimali

Tel: 06-656811
199-207080
www.flyairone.it

Air France
Info sul trasporto di animali:
www.airfrance.com/QA/en/common/guidevoyageur/pratique/pratique_animaux.htm

Tel. (974) 4321 208/ 209/ 210
www.airfrance.fr

British Airways
Info sul trasporto di animali:
www.britishairways.com/travel/pet/public/it_it

www.britishairways.com

KLM
Info sul trasporto di animali:
http://corporate.klm.com/en/topics/school-reports/animal-transport

Tel. +39 199 414 199
www.klm.com

Lufthansa
Info sul trasporto di animali:
www.lufthansa.com/online/portal/lh/us/info_and_services/baggage?nodeid=1769643&l=en

Tel. 199 400 044
www.lufthansa.com

Easyjet
Info sul trasporto di animali:
Tel. 899 678 990
www.easyjet.com/IT/Prenota/regulations.html#liveanimals

Ryanair
Info sul trasporto di animali:
www.ryanair.com/site/IT/faqs.php?sect=bag&quest=carriageanimals

Tel. 899 678910.
www.ryanair.it