Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



Nonostante il meteo di questi tempi sia un po’ strano a tal punto che siamo passati da giornate quasi primaverili a temperature di nuovo rigide, basta guardare il calendario per capire che siamo a poche settimane dalla Pasqua.

 

Se non avete ancora prenotato la vostra vacanza per la Pasqua 2012 vi diamo qualche suggerimento su come passare una vacanza di charme in Italia, in una delle destinazioni più esclusive del nostro bel paese.

 

Tra le mete più scelte per un soggiorno di benessere e di relax all’insegna del lusso vi suggeriamo Capri, se amate le isole, o la Puglia, per una vacanza in una masseria d’epoca riconvertita a dimora di charme. Visto il tempo e visto che ancora c’è la neve, se siete accaniti sciatori o anche solo appassionati della montagna, potete provare l’esperienza di un soggiorno in uno chalet in Trentino, gustandovi un buon vin brulé accanto al caminetto.

 

Se invece della classica vacanza di relax amate le attività all’aria aperta, potreste concedervi un soggiorno di sport scegliendo tra l’avventura delle discese fluviali con il rafting, o una più calma (ma meno estrema) vacanza sportiva in un resort di lusso con campo da golf.

 

Natura o relax potete comunque decidere di passare qualche giorno fuori porta in una delle stupende città d’arte di cui il nostro Paese è ricco, tra storia e tradizione, alla scoperta di eccellenze artistiche e monumenti che ci vengono invidiati in tutto il mondo.

 

Le opzioni per una vacanza di charme in Italia in occasione della Pasqua sono davvero tante, non vi resta che scegliere la destinazione che fa al vostro caso, fare i bagagli e godervi un soggiorno all inclusive in strutture incantevoli come gli hotel di lusso, le dimore d’epoca o, per chi ha gusti un po’ retrò, perché no, un castello.