Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



Come conservare la forma fisica e il buon umore che abbiamo conquistato durante le vacanze? La prima alleata della linea armoniosa e tonica che le buone abitudini e il relax della villeggiatura ci hanno regalato è la corretta alimentazione. Per restare in forma, insomma, basta conservare alcune buone abitudini tipiche del periodo estivo. E’ la raccomandazione dei dietologi, dai quali arrivano anche i suggerimenti per la “dieta del rientro”, grazie alle quali potremo mantenere la silhouette guadagnata nei mesi caldi dell’anno.
 “Anche l’autunno richiede le sue regole alimentari”, spiegano gli esperti dell’Andid (Associazione nazionale dietisti), anche se non si tratta di regole molto diverse da quelle dell’estate, a cominciare dal consumo abbondante di verdura e frutta, cibi leggeri, senza dimenticare che il movimento fisico non va mai trascurato per tutti i mesi dell’anno. Gli specialisti, invece, ammoniscono che è “meglio tenersi alla larga dalle diete online. Basta mangiare meno e scegliere prevalentemente alimenti sani e sicuri, riuscendo a gestire, magari con l’aiuto del dietista, quantità e frequenza di quei cibi che piacciono e attraggono tanto, ma sono un concentrato di calorie, grassi e zuccheri”. E ancora “saper utilizzare nuovi strumenti e tecniche di cottura light, praticare attività fisica, anche leggera, in modo costante. Questo consentirà di trovarsi in primavera già pronti per le belle giornate”.

Per promuovere una sana e corretta alimentazione al rientro dalle vacanze, l’Andid sarà presente in molte piazze italiane il 2 ottobre per promuovere una sana e corretta alimentazione. Per mangiare bene e mantenersi snelli, però, “è vietato sentirsi in obbligo di eliminare i cibi sfiziosi o gli alimenti necessari ad una buona salute come il pane o la pasta)”, dice la presidente Andid, Giovanna Cecchetto. “Fondamentale è mantenere le buone abitudini alimentari estive”.
Ecco allora alcune regole d’oro:
1) Non saltare mai i pasti, a partire dalla colazione.
2) Inserire in ogni pasto una porzione di carboidrati, privilegiando quelli di tipo integrale e a scarso contenuto in grassi) e una buona porzione di verdura.
3) Non rinunciare al pesce.
4) Evitare gli spuntini (massimo 2 al giorno con frutta) e limitare i formaggi a 2 volte a settimana.
5) Inserire nei pasti principali piatti unici quali: zuppa di legumi e cereali o insalatone con uovo, prosciutto cotto magro o mozzarella o tonno.
6) Limitare i sughi più ricchi (a base di ragù, pancetta , panna, ecc.).
7) Evitare la somma, nello stesso pasto, di alimenti con uguale funzione nutritiva (es. carne + formaggio, pane + pasta, patate + pane).
8) Utilizzare metodi di cottura quali: bolliti, al vapore, in umido, alla griglia, brasati.
9) Limitare il consumo di dolci.
10.Bere almeno 1½- 2 litri di liquidi al giorno (acqua o bevande non zuccherate).