Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



La degustazione promossa da Skyscanner rivela che i migliori vini a bordo sono offerti dalle compagnie low cost.


Trento, Italia. Un gruppo di viaggiatori internazionali ed esperti di vino ha riconosciuto il primo posto al vino proposto da Easyjet in una recente degustazione di vini delle compagnie aeree, condotta da Skyscanner, sito di comparazione di voli economici.

Il panel di 10 giudici, guidati dall’esperto di vini Tom Cannavan, ha assaggiato, senza poter conoscere le marche, 12 vini rossi e 12 bianchi serviti a bordo dei principali vettori ed ha assegnato loro un punteggio da uno a 10.

 

Tra i battenti ‘bandiera low cost’, il Louis Mondeville Cotes de Gasgogne (Francia) sui listini di Easyjet ha conquistato il primo posto nella categoria del vino bianco, ma è interessante notare che Ryanair si è piazzata al 5° posto con un ottimo vino italiano ovvero il Garganega Trebbiano Villa Cardini.

 

Riguardo ai vini rossi, la scelta si è invece spostata sui vettori nazionali con l’Argento Malbec della British Airways, seguito dal Weighbridge Shiraz di Peter Lehmann offerto da Emirates. Entrambe al terzo posto, Air France ha proposto un Coulers Du Sud Syrah Pays D’oc, mentre KLM un Terra Andina Cabernet Sauvignon Merlot.

KLM e Virgin sono state le uniche linee aeree ad entrare nella top 5 sia dei vini rossi che dei bianchi.

 

Classifica dei vini dal punteggio più alto:

Vino bianco

Vino rosso

Linea Aerea Dettagli Linea Aerea Dettagli
1.        Easyjet Louis Mondeville Cotes de Gasgogne (Francia) 1.        British Airways Argento Malbec (Argentina)
2.        SAS Crusan Colombard Sauvignon Cotes de Gasgogne (Francia) 2.        Emirates

 

Weighbridge Shiraz by Peter Lehmann (Australia)
3.        Virgin Paul Sapin, Florinda Airen Sauvingnon Blanc (Spagna) 3.        Air France Coulers du Sud Syrah Pays D’oc (Francia)
4.        KLM Terra Andina Sauvignon Blanc – Chardonnay (Cile) 3.        KLM Terra Andina Cabernet Sauvignon Merlot (Cile)
5.        Ryanair Garganega Trebbiano Villa Cardini (Italia) 5.        Virgin Paul Sapin, Florinda Airen Cabernet Sauvingnon (Spagna)

 

James Cave, esperto di vini di Skyscanner e responsabile del ‘wine blog’ regularwino.com, ha commentato: “Prima della degustazione, avevo grandi aspettative soprattutto per le compagnie aeree come la Emirates, so che investono molto in cibo e bevande a bordo, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso dai risultati delle low cost”.

“Anche se i risultati indicano che le preferenze vanno ai vini di qualità, vale la pena notare che le condizioni in cui si beve sono diverse a 10.000 metri – le papille gustative sono intorpidite, il vino può non essere a temperatura ambiente e la ridotta quantità di ossigeno fresco nella cabina pressurizzata non consente al vino di respirare come a terra. Le compagnie devono fare tutte queste considerazioni nella scelta dei vini da offrire a bordo”.

 

Il panel della degustazione era composto da 10 giudici di sette nazionalità. Tra gli esperti di vino Juel Mahoney di Vinissima.net, blog dedicato al vino italiano, e Peter Adshead, Sommelier presso l’hotel a cinque stelle Rocco Forte Balmoral di Edimburgo.

 

Per chi fosse interessato, sul canale YouTube di Skyscanner è disponibile del materiale sul processo di ‘wine tasting’ riferito alle linee aeree.