Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



“Non si parte per andare da nessuna parte senza aver prima di tutto sognato un posto. E vice versa, senza viaggiare prima o poi finiscono tutti i sogni”, come ha detto il grande cineasta Wim Wenders. Pochi luoghi al mondo vi faranno vivere in un vero e proprio sogno ad occhi aperti come le paradisiache isole della Polinesia Francese. Gli arcipelaghi che hanno ospitato e ispirato l’immenso Paul Gauguin, il quale ha rappresentato nei suoi dipinti meglio di chiunque altro il sogno polinesiano. Se vorrete concedervi un’esperienza sognante e rigenerante non potrete perdervi gli arcipelaghi più famosi della Polinesia: le Isole della Società, che comprendono Tahiti, Moorea e Bora Bora, le Isole Tuamotu che ospitano il meraviglioso atollo di Rangiroa e le Isole Marchesi, dove Gauguin trascorse gli ultimi anni della sua vita. Tahiti, detta anche “centro dell’amore” dai primi viaggiatori europei. Sono tanti i nomi che evocano la sua bellezza, spesso associata all’arcipelago nel suo insieme. L’isola, la più recente e la più grande dell’arcipelago, vanta i due maggiori massicci vulcanici. Il più grande, chiamato Monte Orohena, supera i 2000 metri e la sua vetta è sempre coperta da bianche nuvole. Quest’incantevole isola offrirà delle piacevolissime sorprese ai suoi ospiti: numerose montagne ricoperte da vegetazione lussureggiante si alternano a vallate inabitate e rilassanti che si rivelano solo ai visitatori più curiosi. Il paesaggio che offre il cuore pulsante della Polinesia Francese è mozzafiato: monti verdeggianti, cascate impetuose e maestose vallate, abbracciate dalle acque calme della laguna. Numerose sono le attività che vi terranno occupati durante il vostro soggiorno: immersioni alla scoperta della barriera corallina, escursioni emozionanti, visite organizzate alla scoperta dei numerosi siti archeologici presenti sull’isola, sport acquatici e molto altro. La capitale amministrativa è Papeete, moderna metropoli, famosa per la lavorazione delle perle. Da non perdere il Paul Gauguin Museum, una stupefacente retrospettiva sulla vita e i lavori del famoso pittore, che tanto ha amato questi luoghi. Tahiti, detta anche “centro dell’amore” dai primi viaggiatori europei. Sono tanti i nomi che evocano la sua bellezza, spesso associata all’arcipelago nel suo insieme. L’isola, la più recente e la più grande dell’arcipelago, offrirà delle piacevolissime sorprese a coloro che avranno voglia di visitarla e scoprirla: numerose montagne ricoperte da vegetazione lussureggiante si alternano a vallate inabitate e rilassanti che si rivelano solo ai visitatori più curiosi E poi Moorea, conosciuta per la sua forma a tridente, presenta due baie meravigliose, Cook e Opunohu. Il nome di Moorea (Mo’o= lucertola e rea= giovane) proviene da una leggenda, secondo la quale un enorme e giovane lucertola avrebbe dato origine con due colpi di coda alle due baie. Questo paesaggio continuerà a farvi sentire immersi in un’atmosfera da sogno: spiagge bianche circondate da palme da cocco e acque incantate. Oggi l’isola è il maggior produttore di ananas dell’arcipelago polinesiano; non mancate, quindi, di gustare questi frutti prelibati. Bianche spiagge incontaminate, isolotti idilliaci, colorati alberi da frutta e lagune silenziose vi aspettano a Huahine, la più sensuale delle isole polinesiane. Proprio per questo i viaggiatori che l’hanno scoperta le hanno dato il nome di “Hermosa”, “bella” in spagnolo. L’isola dista solo quaranta minuti di aereo da Tahiti, così come Raiatea, che rappresenta la culla della cultura polinesiana. Raiatea è il secondo centro economico più importante della Polinesia e un importante base nautica. Il Monte Temehani, inoltre, è l’unico luogo al mondo in cui cresce un bellissimo fiore bianco molto raro, chiamato Tiare Apetahi. Da non perdere anche Tahaa, un immenso e colorato giardino in cui si produce la famosa vaniglia tahitiana e Bora Bora, la perla del Pacifico che vanta la laguna più bella del mondo. Le placide acque turchesi e la quiete dell’isola renderanno la vostra vacanza romantica e unica. Come coronare al meglio il vostro sogno se non scoprendo le meraviglie di una delle isole più belle, romantiche e affascinanti del mondo!? Bora Bora vi lascerà uno dei più bei ricordi della vostra visita: avrete la possibilità di soggiornare sulle acque turchesi delle lagune, scoprire i colori dei fondali spettacolari della barriera corallina e ammirare stupendi tramonti. Qui potrete scegliere se lasciarvi trasportare dalle limpide acque o dedicarvi ad attività più movimentate, come la canoa, il wave running e il jet ski, e ancora acquistare prodotti e manufatti della cultura tahitiana. Scopri i nostri viaggi in Polinesia Francese, in particolare il viaggio Incantevole Polinesia in… overwater! alla scoperta di Moorea e Bora Bora nei bellissimi resort di categoria lusso InterContinental.