Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



Il Cairo è la città “più nottambula” al mondo; New York, “la città che non dorme mai”, solo al 32esimo posto, secondo uno studio

La classifica delle città più nottambule al mondo, è basata sull’analisi di 120 milioni di interazioni online

Malaga è la città europea più nottambula, Madrid la capitale. Le città spagnole dominano la classifica delle top 10.

New York “umiliata” – Big Mango (Il Cairo) fa sembrare la Grande Mela, la Bella Addormentata

 Il Cairo, capitale egiziana, viene nominata oggi come la “città più nottambula al mondo” da uno studio realizzato sulle metropoli mondiali. New York, famosa come “la città che non dorme mai”, si piazza solo al 32esimo posto, dopo Londra, Parigi, Roma e ben dopo altre città.

La prima classifica globale sulle città “più nottambule” è basata sull’analisi di 120milioni di conversazioni realizzate in due mesi su Badoo (www.badoo.com), il più grande Social Network al mondo per incontrare nuove persone, con 122 milioni di utenti in 180 paesi.

Lo studio di Badoo rivela che il picco di conversazioni a Il Cairo è attorno all’1 del mattino, tre ore più tardi rispetto a New York.

I nostri dati suggeriscono che i newyorkesi vanno a letto all’ora in cui i cittadini de Il Cairo si stanno stanno preparando per uscire”, dichiara Lloyd Price, Direttore Marketing di Badoo. “Questo conferma la paura di coloro i quali dichiarano che New York, una volta regina della notte, sia ora divenuta una città sterile ed assonnata.”

Malaga si rivela la città europea più nottambula, mentre Madrid (6a nella classifica globale) è la capitale più viva, prima di Bruxelles (11esima), Istanbul (12esima), Belgrado (!4esima) e Lisbona (15esima).

Londra batte Parigi ma si classifica solo 17esima nella classifica generale. Parigi al 18esimo posto, Roma 27esimo e Mosca 31esimo.

Il Cairo batte Montevideo, capitale dell’Uruguay, in seconda posizione mondiale. Beirut, capitale del Libano, si piazza in terza posizione e Malaga in quarta. Le città spagnole sono ben 6 nella top 10!

Le classifiche di Badoo sono basate su un “Indice notturno” di ogni città. Questo indice combina picchi di orari delle conversazioni online, con un rapporto “Notte/Giorno”, che paragona il livello di attività online tra notte e giorno.

Come Il Cairo e Londra, quasi tutte le città della top 20 di Badoo registrano maggiori attività online durante la notte (dalle 7 di sera alle 7 del mattino) che di giorno. New York è l’unica città che rivela il contrario.

I residenti de Il Cairo escono fino all’una o le due del mattino, quindi mangiano qualcosa e controllano in un Internet Cafè chi c’è in giro. L’ora di punta è tra le due e le quattro del mattino, quando la maggior parte dei club e dei locali chiudono.

Lo stile di vita notturno de Il Cairo non è solo una questione di locali. A mezzanotte le strade de Il Cairo si animano di amici che condividono la shisha (sciroppo di tabacco) nei locali o si trovano famiglie e bambini in giro per lo shopping, per giocare o per una passeggiata.

Mentre Il Cairo può vantare della vita notturna, specialmente in aree come Zamalek, lo status de Il Cairo come vera città che non dorme mai non è totalmente una festa. Il fatto è che molti cittadini de Il Cairo dormono infatti meno di quello che dovrebbero.

Alcuni studi stimano che circa 5 milioni di persone a Il Cairo, circa un terzo della popolazione, soffra di disturbi del sonno”, ha dichiarato Jailan Zayan, giornalista e autore del libro – Culture Smart!: The Essential Guide to Customs and Culture. “I problemi del sonno provengono da diversi fattori quali lo stress, la disoccupazione e il noto livello di rumore, altissimo a Il Cairo.”

Infatti, la prima clinica per i disturbi del sonno è stata aperta due anni fa, proprio per curare questo tipo di problemi.

Se molti dei cittadini de Il Cairo avrebbero bisogno di più ore di sonno, un’altra conclusione dello studio di Badoo è che la Grande Mela dovrebbe rivedere la propria immagine di città che non dorme mai.

New York è diventata così imborghesita e Disneyana e le comunità locali hanno assunto così tanto potere che la vita notturna ha avuto un taglio netto a favore della quiete di ricchi cittadini, più importanti economicamente rispetto ai turisti”, ha dichiarato Michael Musto, opinionista del Village Voice, il settimanale più influente della città.

Sicuramente, l’ironia è che la maggior parte delle persone ricche e dei turisti, invece, amerebbero una vita notturna.”

E’ arrivato quindi il momento, per New York, di svegliarsi e cambiare? Dalla “Grande Mela” alla “Bella Addormentata” forse?

Le 10 città più nottambule del mondo

Posizione

Città

Orario di Picco (pm)

Indice notturno”

1.

Il Cairo (Egitto)

12.45

2.40

2.

Montevideo (Uruguay)

10.75

2.40

3.

Beirut (Libano)

12.30

2.33

4.

Malaga (Spagna)

11.30

2.32

5.

Zaragoza (Spagna)

11.15

2.30

6.=

Madrid (Spagna)

11.30

2.28

6.=

Barcellona (Spagna)

11.30

2.28

6.=

Valencia (Spagna)

11.30

2.28

9.

Siviglia (Spagna)

12.15

2.25

10.

Buenos Aires (Argentina)

10.45

2.25

• L’“Indice Notturno” di ogni città è basato sul “Orario di picco attività” e il suo rapporto “Notte/Giorno”, paragonando il livello di attività online di giorno e di notte. Il Cairo si classifica sopra a Montevideo per un “Orario di picco” più tardo

Le 10 città europee più nottambule

Posizione

Città

Picco orario

Indice notturno”

Posizione

1.

Madrid (Spagna)

23.30

2.28

6.=

2.

Bruxelles (Belgio)

23.00

2.23

11.

3.

Istanbul (Turchia)

23.45

2.22

12.

4.

Belgrado (Serbia)

23.15

2.21

14.

5.

Lisbona (Portogallo)

23.30

2.19

15.

6.

Londra (UK)

23.30

2.15

17.

7.

Parigi (Francia)

23.15

2.12

18.

8.

Roma (Italia)

23.30

2.00

27.

9.

Mosca (Russia)

00.15

1.91

31.

10.

Praga (Czech)

22.45

1.76

41.

A proposito di Badoo:

Badoo.com è il più grande Social Network al mondo per incontrare nuove persone localmente.

Lanciato il Spagna nel 2006, è ora uno dei Social Network più utilizzati in Francia, Italia, Spagna e Sud America, con oltre 122 milioni di utenti registrati nel mondo, in crescita. E’ divenuto uno dei 100 siti più visitati in tutto il mondo, in grado di fornire un servizio divertente e utile.

Fonte: Google AdPlanner data

Statistiche:

• 122+ milioni di utenti registrati

• 51+ milioni di visite al mese

• Disponibile in 30 lingue

• Con accessi da oltre 180 paesi

Fonte: Google AdPlanner data