Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



Il Brasile vanta un buon numero di green di primo livello, tanto da essere votato come  “revelation destination for golf” agli IAGTO Awards 2010. A Foz do Iguaçu, ad esempio, giocare a golf può regalare emozioni particolari per il contesto naturalistico e geografico unico di questa città, incuneata tra le possenti cascate e il Parco Nazionale dell’Iguaçu.

 

Milano, 30 agosto 2011 – Benché sia ben quotata nei circuiti turistici internazionali, la città di Foz do Iguaçu, situata nell’estremo angolo ovest dello Stato di Paranà riesce sempre a stupire quanti sbarcano per la prima volta all’Aeroporto Internazionale Cataratas.

 

Già avvicinandosi in volo è possibile rendersi conto di come questa città di 265.000 abitanti sia una città dinamica e accogliente, dove abbondano parchi, grandi aree verdi e lunghe avenidas alberate. Il visitatore trova la foresta una volta lasciata l’area urbana. Il punto in cui il fiume Iguaçu sfocia nel Paranà, dà vita a una delle grandi meraviglie naturali del pianeta: le cascate dell’Iguaçu.

 

Lo spettacolo maestoso delle 272 cateratte dove le acque, rese bianche dalla corrente impetuosa, precipitano con fragore da un’altezza media di 72 metri rappresenta un’esperienza assolutamente indimenticabile, specie se vissuta a bordo di un gommone da rafting del tour Macuco Safari.

 

Foz do Iguaçu offre molte altre attrattive e peculiarità, tra cui la moschea più grande delle Americhe, il vasto lago artificiale creato dalla colossale diga idroelettrica di Itaipu e il Parco Nazionale di Iguaçu, una delle più belle riserve ecologiche al mondo, che copre una superficie di ben 1.700 km2 e prosegue per altri 500 km2 nella confinante regione argentina di Misiones. Al Parco degli Uccelli, è possibile vedere rari uccelli tropicali multicolore in un’area protetta.

 

Inoltre, Foz do Iguaçu è inserita nel circuito dei tornei internazionali di golf  grazie alla presenza di una eccellente struttura, il Bourbon Iguaçu Golf Club & Hotel, che va ad affiancare gli altri 20 impianti di primo livello in Brasile, censiti e riconosciuti dalla Brazilian Golf Confederation. A questi si aggiungeranno entro il prossimo anno altri 30 green in fase di realizzazione. Va ricordato, tra l’altro, che dai Giochi del 2016, ospitati proprio in Brasile, il golf tornerà a essere specialità olimpionica.

 

Il Golf Club di Foz do Iguaçu che sorge a poca distanza dall’ingresso del Parco Nazionale di Iguaçu, vi permette di giocare a ottimi livelli. Il campo in bermuda grass, curato alla perfezione, è dotato di un driving range di 300 yard (274 metri) con illuminazione notturna, putting green e scuola PGA.

 

Per ulteriori informazioni sul turismo in Brasile visitare www.braziltour.com