Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



L’Ufficio Brasiliano del Turismo, Embratur, è presente anche quest’anno all’appuntamento con la 48° edizione di TTG Incontri.

La presenza dell’Ente alla più importante rassegna business-to-business in Italia, conferma l’importanza del flusso turistico degli italiani che si recano in Brasile per vacanza o per affari, ma anche l’impegno del Paese a promuovere le proprie bellezze turistiche e la propria ospitalità, in occasione dei grandi eventi sportivi internazionali che saranno ospitati in Brasile nei prossimi anni: la FIFA Confederations Cup (2013), i Mondiali di Calcio (2014), la Coppa America di Calcio (2015) e i Giochi Olimpici e Paraolimpici (2016).

Questi appuntamenti collocheranno il Brasile sotto i riflettori del mondo intero. Belo Horizonte, Rio de Janeiro, San Paolo, Curitiba, Porto Alegre, Brasília, Cuiabá, Manaus, Fortaleza, Salvador, Recife e Natal, in particolare, saranno le città sede della Coppa del Mondo 2014. Queste città saranno al centro del lavoro di Embratur per la promozione delle destinazioni brasiliane nei prossimi anni.

Nel 2010, il numero totale di turisti stranieri in Brasile (5,161 milioni) è cresciuto di circa il 7,5% rispetto al totale registrato nel 2009 (4,802 milioni), superando la media mondiale del 7,2%. Secondo le stime, nel 2011 5,4 milioni di turisti internazionali arriveranno in Brasile, registrando una crescita del 4%. L’Italia è il terzo paese al mondo e il primo in Europa per numero di turisti in Brasile. Nel 2010 245.391 italiani hanno visitato le destinazioni brasiliane, principalmente per piacere, eleggendo Rio de Janeiro a destinazione più visitata. Il 94,8 % dei turisti italiani manifesta interesse a ritornare in Brasile.

Il TTG rappresenta una chiara opportunità per presentare ai professionisti del turismo l’immagine di un Brasile determinato a figurare tra le mete turistiche più ambite del mondo. Questo implica necessariamente un’enorme mobilitazione di investimenti in infrastrutture pubbliche e private, per soddisfare a pieno le necessità del sostanziale flusso di turisti previsto durante i prossimi anni”, ha spiegato  Marco Lomanto, Direttore di Prodotti e Destinazioni di Embratur.

Il giorno 6 ottobre Embratur, in collaborazione con gli stati di Bahia, Ceará e Maranhão, offrirà un cocktail per promuovere i voli charter che collegano Milano agli stati del nord est brasiliano: Porto Seguro, Salvador, Fortaleza e São Luís. L’evento avrà luogo alle h 16.30 presso lo stand del Brasile – Padiglione B3, Stand Nº 046/047/072/073.

Per ulteriori informazioni sul turismo in Brasile visitare www.braziltour.com