Hai un'agenzia viaggi e vuoi veder pubblicate su Internet le tue offerte? Oppure lavori nel campo del turismo e hai un'attivita' da pubblicizzare? TUTTO QUESTO OVVIAMENTE GRATIS?

www.viaggiareblog.com E' IL POSTO GIUSTO PER TE.

Inviaci una mail a:
info@viaggiareblog.com
vedrai pubblicato un post su di te.



Nel weekend di Puliamo il Mondo, il parco divertimenti che celebra le bellezze italiane organizza con Legambiente e il patrocinio di Regione Lombardia Puliamo il MiniMondo

 

Capriate, 17 settembre 2011. A Minitalia Leolandia più di 300 bambini delle scuole elementari e medie insieme per ripulire l’Italia, anche se in versione mini. Il parco più importante della Lombardia e Legambiente, lanciano Puliamo il MiniMondo sulla Minitalia, una simulazione divertente e istruttiva di Puliamo il Mondo: perché, sebbene cambino le proporzioni, il messaggio resta quello di tutelare e proteggere il patrimonio naturalistico del nostro paese.

 

I bimbi, divisi in 8 squadre capitanate ognuna da 2 insegnanti, impugnati i Kit di Legambiente (cappellino, guanti, pettorine, bandiera e alcuni gadget) ripuliscono la Minitalia dai rifiuti sparsi precedentemente da un gruppo di adulti irresponsabili.

Una volta raccolta tutta la spazzatura, i piccoli amici dell’ambiente visitano gli stand dei consorzi (COMIECO per la carta, CIAL per l’alluminio, COREVE per il vetro, COREPLA per la plastica, RILEGNO per il legno e CNA per l’acciaio), selezionano i rifiuti da lasciare in ogni bidone e imparano l’importanza della raccolta differenziata grazie alle simulazioni, ai giochi e alle dimostrazioni dei consorzi. A ogni stand visitato e a ogni bidone riempito correttamente, i bimbi hanno un timbro sul loro passaporto da perfetti ecologisti.

 

E per finire, come coronare una giornata indimenticabile se non salendo sul camion dei pompieri? Nell’anno internazionale del volontariato, Minitalia Leolandia dedica una giornata ai vigili del fuoco e alla croce rossa, per far provare ai bimbi la fantastica esperienza di sentirsi pompieri per un giorno, e per dare loro una minilezione di primo soccorso.

 

Per maggiori informazioni: www.minitalia.com